fbpx
Dott.ssa Valeria Colucci

Farmacista di professione, nutre una profonda passione per la divulgazione scientifica.

Cannabinoidi: cosa sono?

Cannabinoidi: cosa sono?

I cannabinoidi sono sostanze chimiche di origine naturale accomunate dalla capacità di interagire con i recettori cannabinoidi di tipo 1 e/o di tipo 2, ossia delle proteine che se stimolate producono un effetto analgesico (antidolorifico).  Si distinguono in tre tipi: endocannabinoidi, derivati dell’acido arachidonico prodotti dell’organismo; cannabinoidi si
Cos’è la Nutrizione Enterale?

Cos’è la Nutrizione Enterale?

La Nutrizione Enterale (NE) appartiene, insieme alla Nutrizione Parenterale, alla famiglia delle Nutrizioni Artificiali e nello specifico è una procedura terapeutica mediante la quale è possibile soddisfare i fabbisogni nutrizionali di pazienti non in grado di alimentarsi per via orale.  La nutrizione enterale consiste nella somministrazione di nutrienti dir
Una patologia rara: La Malattia di Fabry 

Una patologia rara: La Malattia di Fabry 

La malattia di Anderson–Fabry o malattia di Fabry è una malattia rara da accumulo lisosomiale; i lisosomi sono vescicole di circa un micron di diametro ripiene di enzimi litici e hanno la funzione di isolare questi enzimi dal resto della cellula, che, altrimenti, verrebbe attaccata e demolita. I lisosomi servono quindi alla cellula per digerire…
Parliamo di trombi, coaguli ed emboli: quali sono le differenze?

Parliamo di trombi, coaguli ed emboli: quali sono le differenze?

Ultimamente, si parla molto spesso di trombi, coaguli ed emboli, ma è necessario sapere che si tratta di cose diverse.  Proviamo ad analizzare insieme:  Con trombo (dal greco θρόμβος, che significa “grumo”) in medicina si identifica una massa costituita da fibrina con globuli rossi e bianchi, che si forma per coagulazione del sangue all’interno di un sistema
Dispositivi medici o dispositivi di protezione individuale, quali sono le differenze?

Dispositivi medici o dispositivi di protezione individuale, quali sono le differenze?

DM o DPI?  In questo periodo spesso sentiamo parlare di DPI (ovvero Dispositivi di Protezione Individuale) indicando con questo acronimo qualsiasi generica protezione personale. E’ molto importante cercare di capire di quali prodotti si sta parlando e quali sono le differenze tra i vari DPI che ci vengono proposti in modo da effettuare un discernimento&helli
Cos’è l’uso Off-Label di un farmaco?

Cos’è l’uso Off-Label di un farmaco?

Si definisce uso “off-label” l’impiego nella pratica clinica di farmaci già commercializzati ma usati in maniera non conforme a quanto previsto dal riassunto delle caratteristiche del prodotto autorizzato (RCP del farmaco). L’uso off-label riguarda, molto spesso, molecole conosciute e utilizzate da tempo, per le quali le evidenze scientifiche suggeriscono un
L’Atralgia: che cos’è?

L’Atralgia: che cos’è?

Le articolazioni sono strutture anatomiche complesse, che mettono in contatto due o più ossa.  Nello scheletro umano, sono 360 e adempiono a funzioni di sostegno, mobilità e protezione. Secondo la visione anatomica, esisterebbero tre categorie principali di articolazioni: articolazioni fibrose (o sinartrosi): mancano di mobilità e le ossa sono tenute insieme
Zolgensma: prima terapia genica per la SMA 

Zolgensma: prima terapia genica per la SMA 

In un precedente articolo abbiamo trattato la SMA di tipo 1, una malattia rara genetica neuromuscolare causata dalla mancanza di un gene SMN1 funzionante. Tale patologia comporta una conseguente perdita rapida e irreversibile di motoneuroni compromettendo le funzionalità muscolari, incluse quelle respiratorie, di deglutizione e il movimento di base. È indisp
Cos’è la vaccinovigilanza?

Cos’è la vaccinovigilanza?

Per vaccinovigilanza si intende l’insieme delle attività di farmacovigilanza relative alla raccolta, valutazione, analisi e comunicazione degli eventi avversi che seguono l’immunizzazione (Adverse Event Following Immunization o AEFI). In termini più ampi, la farmacovigilanza e la vaccinovigilanza rappresentano un insieme complesso di attività finalizzate a v
Cosa significa “USO COMPASSIONEVOLE” di un Farmaco?

Cosa significa “USO COMPASSIONEVOLE” di un Farmaco?

L’uso “compassionevole” in inglese compassionate use si riferisce ad un farmaco in fase di sperimentazione non ancora approvato dalle autorità sanitarie, quando viene impiegato al di fuori degli studi clinici per pazienti che, potrebbero trarne beneficio, ma che non hanno i requisiti necessari per accedere ad uno studio sperimentale (trial).   Questa procedu
Atrofia Muscolare Spinale tipo 1 (SMA 1): come riconoscerla ? si cura?

Atrofia Muscolare Spinale tipo 1 (SMA 1): come riconoscerla ? si cura?

L’atrofia muscolare spinale (nota come SMA) è una malattia neuromuscolare rara caratterizzata dalla perdita dei motoneuroni, ovvero quei neuroni che trasportano i segnali dal sistema nervoso centrale ai muscoli, controllandone il movimento.  La patologia provoca debolezza e atrofia muscolare progressiva, che interessa, in particolar modo, gli arti inferiori
GLI ANTICORPI MONOCLONALI. COSA SONO?

GLI ANTICORPI MONOCLONALI. COSA SONO?

Gli anticorpi o immunoglobuline sono glicoproteine prodotte dai linfociti B del nostro sistema immunitario la cui funzione è quella di riconoscere e neutralizzare gli agenti estranei o patogeni come virus, batteri o tossine legandosi in maniera specifica ad altre sostanze dette “antigeni”.  Spesso si parla di terapie antitumorali a bersaglio molecolare, ciò
Cosa sono i Farmaci Galenici?

Cosa sono i Farmaci Galenici?

I farmaci galenici sono medicinali preparati su richiesta da un farmacista autorizzato in un apposito laboratorio in farmacia. Il nome dei farmaci galenici deriva da Galeno, noto medico e studioso vissuto nel II sec. d.C. che pare curò anche Marco Aurelio e fu uno dei più celebri medici dell’antichità lasciando un’importante eredità alla medicina moderna gra
SINDROME DI TOURETTE

SINDROME DI TOURETTE

La Sindrome di Tourette, nota anche come Sindrome di Gilles de la Tourette, dal nome del neurologo francese che, verso la fine dell’Ottocento, la individuò e ne descrisse un quadro clinico; è una malattia quasi sconosciuta in Italia ed è un disturbo neurologico caratterizzato da tic multipli ripetuti.  I tic, spesso occasione di derisione, possono essere di&