fbpx

Il vaccino per il Covid-19: tutte le news

In questi giorni circolano sul web diversi articoli relativi ai vaccini sul covid-19.

Cerchiamo di fare un pò di chiarezza sull’argomento ma prima facciamo un passo indietro.

Che cos’è il Covid-19?

Senza dilungarci troppo, considerato che l’argomento è stato ampiamente trattato dai massimi esperti in materia di virologia, i Coronavirus sono un genere di virus a RNA. Nello specifico il virus che attualmente sta mettendo in crisi l’intera popolazione mondiale è il Covid-19 che nell’uomo provoca infezioni respiratorie con sintomi simil-influenzali e nei casi più gravi polmoniti interstiziali. Ad oggi non abbiamo sufficienti dati epidemiologici e per tale motivo non abbiamo un quadro ben definito.

Tuttavia abbiamo una certezza: non esiste un vaccino, cosi come non esiste per altre patologie virali. Mancando un vaccino viene a mancare quella che in gergo tecnico viene chiamata “l’immunità di gregge”, lasciando così scoperta la fetta di popolazione più a rischio a livello immunitario.

A cosa serve il vaccino?

In un articolo precedente vi abbiamo parlato di come nasce un vaccino.

Il vaccino garantisce l’immunità di gregge, impedendo l’evoluzione e la propagazione dei ceppi virulenti, proteggendo così gli individui più a rischio, come bambini, anziani con patologie pregresse e pazienti con un sistema immunitario compromesso a causa di patologie autoimmuni e/o oncologiche.

Le nuove tecniche usate per la produzione dei vaccini garantiscono una sicurezza molto più elevata rispetto al secolo scorso in termini di somministrazione, effetti avversi e sicurezza.

Il vaccino per l’influenza stagionale viene somministrato principalmente, a cadenza annuale, alle categorie più a rischio, lasciando le profilassi a chi ha realmente bisogno di usufruire di questo servizio, come per esempio gli anziani.

Ma il vaccino per il covid-19?

Le ultime indiscrezioni sul vaccino contro il Coronavirus-19 arrivano dagli Stati Uniti.

Quindi negli Stati Uniti si sta già sperimentando un vaccino? non è proprio cosi.

Migal Research Institute

La Migal Research Institute è una società statunitense che ha sede in Israele.

In Israele, più o meno da  fine Febbraio, hanno avviato le prime ricerche cliniche che hanno portato allo sviluppo di un vaccino per la bronchite infettiva del pollame, partendosi da un vaccino testato per un Coronavirus che colpisce i polli. Tuttavia, non hanno ancora un prodotto specifico da avviare per la sperimentazione clinica in breve tempo.

Moderna

Moderna, una società farmaceutica di Cambridge, ha annunciato di essere molto vicina ad un vaccino, dichiarando di voler iniziare i test clinici entro fine Aprile su una popolazione composta da volontari sani. I risultati però saranno disponibili entro Luglio o Agosto. Per ottenere la AIC (ammissione in commercio) saranno necessari almeno 1-3 anni

Italia, IRBM

Il nuovo vaccino per il Coronavirus passa anche dall’Italia, da Pomezia, un importante polo industriale di Roma. Negli stabilimenti della IRBM stanno producendo le prime mille dosi di un vaccino sperimentale. Sarà l’Istituto Jenner, dell’Università di Oxford che comincerà a testare il vaccino entro i prossimi mesi. L’Istituto Jenner ha lavorato, negli anni passati su un vaccino contro un altro Coronavirus, ossia quello responsabile della sindrome respiratoria del Medio Oriente, chiamata semplicemente MERS.

Australia

Vanno citati sicuramente i ricercatori dell’Università australiana di Queensland, anche loro attivi da ormai due mesi per la ricerca di un vaccino.

Cina

Infine, ma non per importanza, ci sono i ricercatori Cinesi che si sono attivati attraverso diversi istituti di ricerca. Ad annunciarlo è Zheng Zhongwei, direttore del Centro per lo sviluppo della scienza e della tecnologia della Commissione sanitaria nazionale.

Fonti

-www.salute.gov.it

-https://www.adnkronos.com/fatti/esteri/2020/03/10/coronavirus-dalla-cina-pronti-ventilatori-p olmonari-per-italia_18m7NIVGecpQod0a36G26K.html

-https://www.ilgiornale.it/news/cronache/coronavirus-arrivo-team-medici-cina-1839078.html

 

0 0 vote
Article Rating
Dott.ssa Laura Ciarletta
Dott.ssa Laura Ciarletta

Laureata in Farmacia. Nutre una profonda passione per la fitoterapia e la medicina alternativa come supporto alla medicina tradizionale.

Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments