fbpx

COUPEROSE: definizione, cause e trattamento dermocosmetico

La couperose è un inestetismo tipico di chi ha la pelle sensibile. Sempre più consumatori vanno alla ricerca di formulazioni sicure ed efficaci, in grado di poter ristabilire l’omeostasi della Skin barrier. 

Se ci aggiungiamo le temperature estreme della stagione estiva ed invernale, la pelle risente sempre più ad un indebolimento della barriera cutanea e ad una maggior esposizione a infiammazione cutanea, arrossamenti e desquamazione.

Tra i principali sintomi la pelle avverte una sensazione di fastidio cutaneo, accompagnato da prurito, con pelle particolarmente reattiva e sensibile.

Se si avverte particolare bruciore a livello cutaneo, e arrossamento sulle guance e sulle ali del naso, con la presenza di piccole vene sfibrate, siamo di fronte ad una situazione di couperose.

L’intenso arrossamento cutaneo, definito eritrosi, può portare alla congestione della pelle e alla progressiva perdita di elasticità dei tessuti , favorendo la dilatazione dei capillari e la comparsa di teleangectasie.

QUALI SONO LE CAUSE?

Le cause sono molteplici. Alla base vi è sicuramente uno stato infiammatorio ed una fragilità capillare. A questi fattori, però, si aggiungono fattori ormonali, abuso di bevande alcoliche, diete non equilibrate, disturbi dell’apparato gastrointestinale, stati di stress e di ansia.

COME SI CURA LA COUPEROSE?

Il trattamento prevede le seguenti strategie:

  • Ridurre le sensazioni dolorose
  • Diminuire gli Stati infiammatori
  • Ripristinare la barriera cutanea
  • Migliorare la circolazione cutanea
  • Favorire l’idratazione
  • Proteggere la pelle dalle radiazioni solari.

I principali trattamenti per attenuare i sintomi e l’inestetismo della couperose sono:

  • DermoCosmetici
  • Naturali

Rimedi dermocosmetici

  • porre attenzione ai prodotti di skincare che si utilizzano. La pelle affetta da couperose è molto fragile e sensibile, per cui richiede una particolare attenzione nella scelta dei detergenti e delle creme. Inoltre è importante anche la temperatura dell’acqua. Temperatura troppo estreme possono danneggiare i capillari
  • Utilizzare una crema protettiva con fattore di protezione solare sia d’estate che d’inverno, evitare di esporsi al sole nelle ore centrali e per periodi prolungati
  • Usare con molta moderazione gli scrub perché potrebbe risultare aggressivi per una pelle già di suo sensibile.

Rimedi Naturali

Tra gli ingredienti naturali ad azione lenitiva ricordiamo:

  • AVENA, la presenza di beta-glucano conferisce agli estratti di avena ottime proprietà idratanti e protettive agli agenti irritanti chimici e fisici
  • CALENDULA, i fiori sono ricchi di flavonoidi con azione antinfiammatoria è rigenerante della cute
  • CAMOMILLA, l’estratto di camomilla è anch’esso ricco di flavonoidi, cumarine, alfa-bisobololo con azione disarrossanti, lenitive e decongestionante 
  • MELISSA, le sue foglie sono ricche di flavonoidi, glucosidi. Svolge un’azione decongestionante, lenitiva e disarrossante.
  • BISABOLOLO, molto efficace sulle pelli arrossate, in quanto svolge anche un’azione protettiva sulla pelle irritata.

Inoltre è importante associare dei trattamenti con sostanze ad azione vasoprotettiva, che rinforzano le pareti dei capillari limitando il travaso dei liquidi e la fuoriuscita dei mediatori dell’infiammazione.

Tra queste sostanze ricordiamo:

  • Estratti di Rusco
  • Ippocastano
  • Mirtillo
  • Ginkgo
  • Centella asiatica

 

Sono sostanze ricche di flavonoidi, antocianine, saponine, proteine e vitamine.

CONSIGLI SU COME PREVENIRE LA COUPEROSE

Nel momento in cui i capillari superficiali del viso si rompono, risulta un po’ difficile risanare la situazione. Bisognerà, in questo caso, fare molta attenzione alla prevenzione soprattutto se si ha la pelle molto delicata.

Per tale si consiglia di adottare uno stile di vita sano, una dieta equilibrata ricca di verdura e frutta e povera di cibi piccanti, alcool e caffè.

Anche smettere di fumare aiuta nel prevenire questo inestetismo. Infine non dimenticarsi mai di proteggere il viso utilizzando una Crema con protezione solare adatta al proprio fototipo.

Ascolta sempre la tua pelle, ogni suo piccolo cambiamento e applica sempre prodotti adatti a soddisfare le esigenze della tua pelle. 

5 1 vote
Article Rating
Dott.ssa Adriana Pulpo

Farmacista di professione, ma con una profonda passione per la dermocosmesi.

Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments