fbpx

IL BAKUCHIOL: UN ATTIVO RETINOL-LIKE

Il Bakuchiol è un innovativo attivo naturale impiegato nei prodotti per la cura della pelle come creme, sieri e fiale destinati al trattamento di acne, segni dell’invecchiamento ed iperpigmentazioni. 

Diversi studi hanno dimostrato la sua somiglianza funzionale al retinolo ma, a differenza di quest’ultimo, provoca ridotti effetti collaterali.

Cos’è il Bakuchiol?

È un attivo di origine naturale, un meroterpene isolato dal seme di Psoralea corylifolia. Questa pianta è utilizzata nella medicina indiana e cinese per le sue proprietà antiossidanti, antinfiammatorie ed antibatteriche. 

In Ayurveda si usa una pasta ricavata dai semi per il trattamento di psoriasi, alopecia e lebbra.

Retinolo Versus Bakuchiol

L’invecchiamento cronologico e il photoaging inducono alterazioni fisiologiche che interessano tutti i tessuti cutanei.

Le conseguenze sono: assottigliamento della pelle, perdita di elasticità, tono e compattezza, insorgenza di rughe ed imperfezioni, colorito non uniforme con discromie rilevanti. 

Uno degli attivi antietà preferito è il retinolo, o vitamina A, in grado di prevenire e curare i segni dell’invecchiamento cutaneo.

In particolare, i retinoidi, sono in grado di stimolare il turn over cutaneo, stimolare la produzione di collagene e inibirne la degradazione, ridurre le discromie per effetto esfoliante.

È un attivo molto utilizzato anche nella cura dell’acne.

Purtroppo i retinoidi sono fotosensibilizzanti e non ci si può esporre ai raggi UV durante il trattamento; essi, inoltre, provocano bruciore, rossore, secchezza cutanea, eritema , desquamazione e prurito. 

Tutti questi effetti fanno si che i retinoidi possono essere utilizzati solo da poche persone, non è un attivo per tutti i tipi di pelle.

Il Bakuchiol, pur non avendo somiglianze strutturali con il retinolo, ha dimostrato di avere un profilo di attività molto simile, risultando quindi una valida alternativa, ma con meno effetti collaterali.

In particolare, è stata osservata una somiglianza nella regolazione dell’espressione genica e della sintesi di proteine coinvolte nel processo di invecchiamento. Entrambi:

  • stimolano la produzione di proteine della matrice extracellulare che forniscono supporto ed integrità epidermica;
  • sovraregolano gli enzimi di sintesi del collagene di tipo I e IV;
  • stimolano la sintesi del collagene di tipo III;

Il Bakuchiol, inoltre, modula i recettori dell’acido retinoico.

Azioni cosmetiche del Bakuchiol 

Diversi studi dimostrano che l’applicazione di due volte al giorno di Bakuchiol può portare notevoli benefici antietà e una riduzione dei danni del photoaging.

In particolare:

  • ha un effetto antiossidante in grado di ridurre lo stress ossidativo responsabile dell’invecchiamento cutaneo;
  • riduce la profondità delle rughe, anche quelle legate ad un’eccessiva esposizione solare;
  • riduce l’intensità del colore e lo spessore delle macchie cutanee. Il Bakuchiol interferisce con la sintesi della melanina in due step; 
  • ha un’attività esfoliante in grado di eliminare gli strati di cellule morte superficiali e stimolare la produzione di elastina e collagene;
  • utile nelle imperfezioni cutanee e nella pelle mista ed impura in quanto riduce l’ispessimento del follicolo, la produzione di sebo e  la proliferazione del P.Acnes.

Altre Caratteristiche 

Il Bakuchiol:

  • È più tollerabile dei retinoidi e mostra meno effetti collaterali.
  • Adatto a tutti i tipi di pelle: secca, grassa o mista, a tendenza acneica. 
  • Può essere usato nelle formulazioni insieme alla vitamina C, la Niacinamide e ad altri acidi;
  • Può essere utilizzato sia in formulazioni per il giorno che per la notte: il Bakuchiol non è fotosensibilizzante quindi può essere utilizzato durante il giorno e d’estate;
  • È un eccellente stabilizzatore del retinolo;
  • Eccellente stabilità fotochimica e idrolitica;
  • Presenta un buon profilo di sicurezza e facilità di formulazione grazie alla miscibilità con un’ampia varietà di emollienti e solubilizzanti, oli vegetali e siliconi. 
  • Bisogna evitare di fare un peeling prima di applicare prodotti a base di Bakuchiol per evitare un’iperstimolazione della pelle.

Per i consumatori che amano il retinolo, ma hanno una pelle sensibile, il Bakuchiol risulta essere una valida alternativa tutta naturale.

Dott.ssa Noemi Vancheri

Farmacista di professione. Si occupa di scrivere articoli del settore dermocosmetico

Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments