fbpx

Tag: #Salute

Psicobiotici: la felicità che parte dall’intestino

Psicobiotici: la felicità che parte dall’intestino

Il termine psicobiotico definisce una nuova classe di probiotici in grado di regolare i neurotrasmettitori, di controllare l’equilibrio neurale eccitatorio-inibitorio, l’umore, l’attenzione e la memoria. A partire dal XIX secolo sono stati condotti studi atti a dimostrare la comunicazione bidirezionale tra intestino e cervello. Oggi abbiamo la certezza che l
Olio di ricino: usi e proprietà

Olio di ricino: usi e proprietà

Sono svariate le sostanze in natura scoperte ed utilizzate per uno scopo originario e poi successivamente utilizzate per tutt’altro fine. È successo anche con alcuni farmaci: basti pensare ad un esempio clamoroso come la famosissima pillola blu. Nata inizialmente come farmaco in studio contro l’angina pectoris, dava come effetto collaterale l’allargamento de
Il risveglio tra l’1 e le 3 del mattino

Il risveglio tra l’1 e le 3 del mattino

Tra i disturbi del sonno, purtroppo sottovalutati, troviamo il risveglio tra l’1 e le 3 del mattino, uno di quei casi in cui può rivelarsi controproducente assumere sedativi o calmanti prima di dormire. Per capirne i motivi dobbiamo però fare un passo indietro e farci una semplice domanda: il sonno a cosa serve? Per riposare,…
L’intestino tenue e la sua importanza nelle intolleranze alimentari

L’intestino tenue e la sua importanza nelle intolleranze alimentari

Intestino e intolleranze alimentari sono termini che vanno di pari passo e questo perché l’intestino svolge un ruolo fondamentale nella gestione del cibo. Quello che però spesso ci si dimentica di approfondire è il tratto che maggiormente si occupa di portare a termine questo lavoro: l’intestino tenue. Cosa succede nell’intestino tenue? Nei suoi sette metri&
Il Coenzima Q10: una scheda tecnica per conoscerlo meglio

Il Coenzima Q10: una scheda tecnica per conoscerlo meglio

La sua struttura chimica e le funzioni biologiche Il coenzima Q10 è una molecola che fa parte della famiglia degli ubichinoni ed ha una struttura particolarmente lipofila (cioè, “sopravvive” nella fase grassa). È un coenzima, il che significa che è deputato a supportare le molecole enzimatiche in alcuni processi fisiologici cellulari e, nella fattispecie, si
Iperpigmentazione cutanea

Iperpigmentazione cutanea

Sarà capitato quasi a tutti, almeno una volta nella vita, di scorgere sul proprio volto delle macchioline un po’ più scure rispetto al nostro colorito e che, solitamente, ritornano del colore del nostro incarnato dopo qualche giorno in cui si smette di essere esposti alla luce dei raggi solari. Si parla di solito di lentiggini,…
Disfunzione erettile: si supera con l’aiuto del medico

Disfunzione erettile: si supera con l’aiuto del medico

Un problema che ne cela molti altri e che crea molto imbarazzo in chi ne è affetto è sicuramente la disfunzione erettile, anche più comunemente chiamata “impotenza”. Non è una vera e propria patologia ma solo un sintomo che si presenta negli uomini con l’avanzare dell’età seppur affligga indistintamente sia uomini in età giovanile che
Vertigini: cause e rimedi

Vertigini: cause e rimedi

La vertigine è una sensazione soggettiva di movimento, in cui il paziente avverte il proprio movimento nello spazio o il movimento degli oggetti interno a lui. Tale sensazione può durare qualche secondo, qualche ora o addirittura qualche giorno. La vertigine è accompagnata da segni neurovegetativi, come nausea, vomito, debolezza,  acufene, sudorazione fredda
Fitness & Salute: Esercizio fisico e malattie croniche

Fitness & Salute: Esercizio fisico e malattie croniche

La malattia cronica Prima di iniziare a capire che correlazione si può trovare tra esercizio e malattia bisogna dare un significato al termine “malattia cronica”. l’European Health Interview Survey (EHIS) la definisce come patologia di lunga durata o problemi di salute che si prolungano in ordine prognostico oltre i 6 mesi. Vi sono anche altre…
Sindrome da cocktail

Sindrome da cocktail

Perdita d’udito o sordità da cocktail? Sono noti a tutti gli effetti che il consumo di alcool a lungo termine possono comparire, incidendo negativamente sul nostro stato di salute: danni epatici, malattie cardiache e pancreatiche, oltre che sintomi psichiatrici comprendenti sia manifestazioni ansiose che sindromi depressive. Poco noti sono, invece, gli effet