fbpx

Tag: #FedericaMartin

Il Sistema Sanitario Nazionale italiano: cosa è e come funziona

Il Sistema Sanitario Nazionale italiano: cosa è e come funziona

“Con cosa paga?”, queste sono le prime parole che si è sentito rivolgere Francesco Perisco, 33 anni, vicesindaco di Azzano San Paolo (Bergamo) dopo essere uscito dall’isolamento dal quale è uscito presso l’ospedale Mount Sinai West di New York.  Francesco si trovava nella grande mela ai primi di marzo, quando ha iniziato ad accusare i
Condividi
Appendice: cosa è e a cosa serve

Appendice: cosa è e a cosa serve

Spesso alla parola “appendice” viene subito collegato il termine “appendicite”, che però si riferisce all’infiammazione di questa. Questa piccola formazione tubulare all’interno del nostro intestino crasso svolge parecchie funzioni molto importanti per il nostro organismo: scopriamo quali sono.   Cosa è l’append
Condividi
Calcoli renali: la giusta prevenzione

Calcoli renali: la giusta prevenzione

Si stima che una persona su dieci soffra o soffrirà di calcoli renali nel corso della propria vita. Questo dato ci fornisce un campanello d’allarme, possiamo attraverso alcuni accorgimenti quotidiani già da piccoli avviare azioni preventive. Gli esperti sostengono che il primo e più importante passo è quello di mantenere l’idratazione corporea. I
Condividi
Pillola anticoncezionale maschile: un nuovo futuro?

Pillola anticoncezionale maschile: un nuovo futuro?

Per anni la contraccezione ormonale è sempre stata incentrata sull’apparato femminile: la scelta infatti è varia, tra pillola, cerotto, anello vaginale, diaframma e iniezioni. Per gli uomini invece, la scelta è molto più ridotta: usare il preservativo o ricorrere alla vasectomia. Ma di recente una pillola anticoncezionale destinata agli uomini ha passa
Condividi
Sindrome dei capelli impettinabili: una rara e curiosa malattia

Sindrome dei capelli impettinabili: una rara e curiosa malattia

A molti, leggendo il titolo dell’articolo, sarà balzato in testa il pensiero “ah, ce l’ho anch’io!” Be’, può capitare a tutti di avere un giorno NO per i capelli, ma le persone affette da questa rara malattia vivono tutti i giorni dei giorni “no”.   Cos’è la sindrome dei capelli impettinabili? La sin
Condividi
Un buon microbiota può ridurre il rischio di infarto

Un buon microbiota può ridurre il rischio di infarto

Durante gli anni abbiamo imparato a riconoscere l’importanza del microbiota, ovvero l’insieme di batteri che popolano il nostro intestino. Recenti studi hanno dimostrato l’esistenza dell’asse intestino-cervello, e quindi anche come un microbiota “cattivo” possa aumentare il rischio di sviluppare malattie quali Alzheimer e
Condividi
I pensieri negativi sono correlati al rischio di Alzheimer

I pensieri negativi sono correlati al rischio di Alzheimer

“Pensa positivo”: un invito che sicuramente ognuno di noi si è sentito fare nella vita, che però dopo il recentissimo studio condotto da un team di psichiatri e neurologi del dipartimento di Psichiatria dell’University College di Londra, diventa anche un consiglio medico. Negli ultimi anni la ricerca scientifica ha fatto passi da gigante ne
Condividi
Benessere epatico: curiosità e consigli

Benessere epatico: curiosità e consigli

Siamo da poco usciti dalla quarantena e stiamo pian piano ricominciando a vivere le nostre vite “normali”, fatte anche di cene fuori, aperitivi, feste, cocktail e momenti insieme agli amici. Queste sono sicuramente occasioni che ci rendono spensierati e ci fanno stare bene, un po’ meno il nostro fegato. Esso si occupa non solo di…
Condividi
Anemie: classificazioni e consigli utili

Anemie: classificazioni e consigli utili

Per anemia si intende una patologia caratterizzata dalla riduzione della quantità di emoglobina circolante nel sangue: si tratta dunque di una diminuzione della concentrazione dei globuli rossi. In particolare, si parla di anemia quando l’Hb (l’emoglobina), negli uomini, scende al di sotto dei 13 g/dl. Mentre per le donne quando la concentrazione
Condividi
Fibromialgia: una malattia poco considerata

Fibromialgia: una malattia poco considerata

Il 12 Maggio ricorre la giornata mondiale della Fibromialgia. In questa data si ricorda l’infermiera dell’esercito inglese Florence Nightingale, che si ammalò di sintomi simili durante la Guerra di Crimea. In questa giornata si cerca di accendere i riflettori su una malattia poco considerata dalle istituzioni per l’incertezza della terapia
Condividi