fbpx

Generico o di marca?

Che differenza c’è tra il farmaco di marca e quello equivalente, chiamato anche generico?

Tutti i farmaci contengono il principio attivo, ossia la sostanza che produce un effetto nel nostro organismo e gli eccipienti, sostanze aggiunte per preparare la formulazione completa.

Chi scopre un principio attivo, sottoscrive un brevetto e ciò consente di avere l’assoluta esclusiva sul mercato per un periodo limitato di tempo, solitamente 20 anni. Al termine dei quali le altre aziende possono immettere nel mercato lo stesso principio attivo.

Per cui ci sarà una azienda che produrrà il farmaco cosidetto di “marca” ed un’altra che produrrà lo stesso farmaco cambiando solitamente solo gli eccipienti ( es: lattosio). Chiaramente possono esserci più aziende a produrre lo stesso generico.

I farmaci generici prendono solitamente il nome del principio attivo.

Affinchè un’azienda possa ottenere l’autorizzazione per l’immissione in commercio di una molecola “genericata” deve, a seguito di vari test, dimostrare che la molecola abbia una buona biodisponibilità, efficacia e  sicurezza.

Per tale motivo i farmaci generici sono assolutamente sicuri.

Unica attenzione agli eccipienti per eventuali allergie o incompatibilità con patologie.

ITF.

 

0 0 vote
Article Rating
Dott. Gianluca Spanò

Founder and Team director.

Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments