fbpx

La storia delle Vitamine

Da dove inizia la storia delle vitamine?

La storia delle vitamine inizia nell’epoca egizia, i quali sapevano che mangiare il fegato poteva aiutare nella cura della cecità notturna, una malattia causata da una carenza di vitamina A.

Nel 1747, il chirurgo scozzese James Lind scoprì che gli agrumi erano in grado di prevenire e curare lo scorbuto, una malattia in cui il collagene non viene adeguatamente formato. Determinando una difficile guarigione delle ferite, sanguinamento delle gengive e dolore.

Il primo complesso di vitamine è stato isolato dallo scienziato giapponese Umetaro Suzuki, che riuscì ad estrarre un complesso idrosolubile di micronutrienti dalla crusca di riso.

Nel 1912 il biochimico polacco Casimir Funk isolò lo stesso complesso di micronutrienti, da qui il termine Vitamin, che significa ‘amine della vita’, perché furono erroneamente scambiate per amine.

Nel 1930, Paul Karrer chiarì la struttura corretta per il beta-carotene, il precursore principale della vitamina A e individuò altri carotenoidi.

Karrer e Norman Haworth confermarono la scoperta di Albert Szent-Györgyi dell’acido ascorbico. Gli scienziati dettero un contributo significativo alla chimica delle flavine, che portò alla identificazione della riboflavina.

 

0 0 vote
Article Rating
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments